1. Le sessioni d’esame sono tre: invernale, estiva e autunnale.

2. In tutte le sessioni possono essere presentate le iscrizioni per gli esami De Universa.

3. Gli Studenti sono tenuti a frequentare le lezioni dei corsi ai quali sono iscritti. Coloro che non hanno assistito ad almeno      due terzi delle lezioni di un corso non possono presentarsi agli esami finali.

4. Tutti sono tenuti a rispettare le date stabilite per gli esami. Chi, dopo aver effettuato l’iscrizione, non potesse presentarsi
    all’appello, dovrà avvisare la Segreteria almeno un giorno prima.

5. Per le materie fondamentali del Ciclo Istituzionale di Teologia, gli esami si svolgono in forma orale. Nel Secondo e Terzo
    Ciclo (Antropologia Teologica e Teologia Spirituale), nel Corso di Teologia Spirituale, nel Corso per Formatori e
    Responsabili di Comunità di Vita Consacrata e di Società di Vita Apostolica, nonché nel Corso di Accompagnamento
    Spirituale, gli esami possono essere orali, scritti o in forma di elaborato. Nel Corso di Teologia Spirituale Online, in forma
    di elaborato.

6. Ogni Professore è libero di organizzare l’esame in coerenza con lo svolgimento del proprio corso e di stabilire sia
    i criteri di valutazione, sia la lingua in cui è possibile sostenere l’esame. Si ricorda, tuttavia, che la lingua ufficiale della
    Facoltà è la lingua italiana.

7. La valutazione degli esami viene fatta su una scala decimale, con le seguenti qualificazioni:

  • da 0,0 a 5,99: non probatus;
  • da 6,0 a 6,99: probatus;
  • da 7,0 a 7,99: bene probatus;
  • da 8,0 a 8,99: cum laude probatus;
  • da 9,0 a 9,69: magna cum laude probatus;
  • da 9,7 a 10: summa cum laude probatus.

8. Riguardo al voto:

  • quando l’esito dell’esame è negativo, il Professore è tenuto a comunicarlo allo Studente;
  • quando l’esito dell’esame è positivo e se lo Studente vuole conoscere il voto, il Professore dovrà comunicarlo orientativamente;
  • nell’ipotesi in cui uno Studente si ritiri dall’esame, egli dovrà firmare comunque il verbale.

9. È possibile iscriversi a soli tre appelli nell’arco dei tre anni successivi alla frequenza del corso corrispondente. La terza
     e ultima prova di esame è sostenuta davanti ad una Commissione composta dal Docente del corso in questione e
     da un altro Docente.