Docente: Prof.

 

Giustificazione

Lo studio della teologia spirituale, dell’ascesi e della mistica presso le prime generazioni cristiane post-apostoliche e i Padri della Chiesa, rimane una fonte principale per gli studi nel campo della spiritualità oggi. La testimonianza della tradizione e dell’esperienza cristiana nel periodo patristico ci aiuta ad affrontare la questione della spiritualità cristiana odierna con le sue sfide, le sue problematiche e i suoi apporti alla vera “vita in Cristo”.

Obiettivi

Presentare le linee fondamentali della spiritualità delle prime generazioni cristiane e di quella patristica; introdurre a un contatto vivo con i testi per una maggiore familiarità con la vita spirituale e la riflessione teologica, come espressioni della fede, nella concezione patristica.

Contenuti

  1. Le prime generazioni cristiane: vita sacramentale e liturgica, preghiera e vita morale; gnosi e encratismo.
  2. Martirio e verginità dal II al III secolo.
  3. La scuola alessandrina.
  4. Il monachesimo in Oriente e in Occidente.
  5. La scuola antiochena.
  6. La scuola siriaca.
  7. I Padri latini.

Metodologia

Lezioni frontali, lettura dei testi ed esercitazioni scritte.

Criteri di valutazione

Il lavoro personale, le esercitazioni scritte ed un esame finale.

Bibliografia

  • BOUYER, L., I Padri, «Storia della spiritualità, 3», Dehoniane, Bologna 20133 [orig. francese: 19662];
  • BROCK, P. S., La spiritualità nella tradizione siriaca, Lipa, Roma 2006 [orig. inglese: 1989];
  • GROSSI, V., La spiritualità dei padri latini, «Storia della spiritualità, 3/B», Borla, Roma 2002;
  • Nuovo Dizionario Patristico e di Antichità Cristiana, 3 vol., A. di Berardino (ed.), Marietti, Genova-Milano 2006-20082;
  • SANCHEZ, M. D., Historia de la espiritualidad, Editorial de Espiritualidad, Madrid 1992;
  • ŠPIDLÍK, T. – GARGANO, I., La spiritualità dei padri greci e orientali, «Storia della spiritualità, 3/A», Borla, Roma 1983.

Altra bibliografia sarà indicata durante lo svolgimento del corso.