Docente: Prof.ssa Tiziana DI BLASIO

 

Giustificazione

Nella storia del cinema si rileva come alla religiosità dell’argomento filmico non corrisponda necessariamente una conseguente e consapevole estetica trascendente nello stile. La dimensione del sacro, infatti, segue itinerari più complessi che eccedono il genere religioso stricto sensu.

Obiettivi

Scoprire la dimensione del trascendente non limitandosi alla lettura del contenuto religioso delle singole opere filmiche, ma analizzandola sotto il profilo dello sguardo d’autore in grado di rappresentare la tensione verso l’assoluto.

Contenuti

Il corso rilegge la presenza del trascendente filmico nelle differenti espressioni narrative, dal cinema delle origini al cinema della modernità. Verranno considerate in particolare le opere di autori come: Carl T. Dreyer, Robert Bresson, Ingmar Bergman, Roberto Rossellini, Pier Paolo Pasolini, Federico Fellini, Yasujirō Ozu, Luis Buñuel, Krzysztof Kieślowski, Andrej Arsen’evič Tarkovskij, Manoel de Oliveira, Ermanno Olmi, Krzysztof Zanussi, Liliana Cavani, Alain Cavalier, Wim Wenders, Terrence Malick, etc.

Metodologia

Lezioni interattive articolate secondo una contestualizzazione storica ed l’analisi dei linguaggi e delle poetiche dei singoli autori integrate dalla visione di sequenze particolarmente significanti.

Criteri di valutazione

Criteri di valutazione: 20% partecipazione alle lezioni; 30% analisi testuale delle opere; 50% esame orale.

Distribuzione del tempo di lavoro

Breve sintesi della lezione precedente e raccordo con la successiva. Presentazione dell’argomento integrato da supporto audiovisivo. Esercitazioni.

Bibliografia

  • Il cinema veicolo di spiritualità e di cultura, Ente dello Spettacolo, Roma 1998;
  • Cinema e spiritualità. Istanze etiche, trascendenza e rappresentazione cinematografica, A. Sbardella ed., Semar, Roma 2000;
  • The Hidden God. Cinema e spiritualità, M. L. Bandy – A. Monda ed., Edizioni Olivares, Milano 2004;
  • DEBIDOUR, Le cinéma, invitation à la spiritualité, Les Éditions de l’Atelier/Éditions Ouvrières, Paris 2007;
  • DI BLASIO T.M., Cinema e Storia. Interferenze/Confluenze, Viella, Roma 2014. Ulteriori indicazioni saranno offerte durante il corso.