Docente: Prof. GIUSEPPE CREA

 

Giustificazione

Osservando in particolare come il cammino di crescita comporti degli aspetti decisionali che segnano le diverse tappe evolutive, anche le nuove generazioni sono interpellate a dare risposte di senso al loro percorso di accompagnamento formativo. Allo stesso tempo, i contesti di provenienza, l’età, le esperienze fatte prima di iniziare il processo di discernimento vocazionale, il livello di maturazione psicoaffettiva, l’equilibrio emotivo raggiunto, sono tutti elementi che influenzano non solo la scelta ma anche lo sviluppo maturativo di chi intraprende un percorso di discernimento vocazionale. La capacità di autotrascendenza diventa una dimensione fondamentale della persona che integra psichismo e scelta vocazionale, per riscoprire nella chiamata una storia di trasformazione e di conversione.

Obiettivi

Il corso intente presentare la base umana sulla quale si sviluppa il cammino di discernimento della persona che deve fare scelte di vita di speciale consacrazione e/o di ministero sacerdotale.

Contenuti

In particolare, si presterà attenzione alle nuove sensibilità che caratterizzano i giovani che bussano alle case di formazione, tra nuove risorse e rischi di fragilità psichiche.

Metodologia

Il corso seguirà la metodologia magistrale con lo svolgersi delle lezioni tenute dal Docente, con la possibilità per gli studenti di interagire con domande e contributi durante le lezioni stesse. Si prevedono momenti di riflessione in gruppo.

Criteri di valutazione

Un esame orale su temi scelti dal professore. Nella valutazione si terrà conto della partecipazione attiva durante le lezioni.

Distribuzione del tempo di lavoro

Delle ore a disposizione: 3/4 saranno utilizzate per lezioni frontali e 1/4 di confronto in gruppo.

Bibliografia

  • G. CREA, Psicologia, spiritualità e benessere vocazionale, Edizioni Messaggero, Padova, 2014.
  • G. CREA, Gli altri e la formazione di sé, Dehoniane, Bologna, 2005.
  • G. F. POLI – G. CREA, Tra Eros e Agape. Nuovi itinerari per un amore autentico, Rogate, Roma, 2009.
  • B. GOYA, Psicologia e vita spirituale. Sinfonia a due mani, Dehoniane, Bologna, 2001.