Docente: Prof.ssa GRAZIA PETTI

 

Giustificazione

Il discorso antropologico, inteso come studio e riflessione sulla persona e sulla visione socio-culturale della medesima, apre all’analisi dei diversi modelli attinenti alle prospettive psico-evolutive, in contesti specifici e distintivi.

Obiettivi

Approfondimento delle dimensioni psichiche, simboliche, relazionali e socio-culturali dei processi dello sviluppo personale integrale, nella profonda connessione di quest’ultimo con l’esperienza spirituale intesa come relazione fondamentale.

Contenuti

  • Modelli, visioni e approcci psicologici alla persona
  • Le evoluzioni del sé desiderante: per un’antropologia dello sviluppo umano integrale
  • Cenni per una lettura psico-antropologica dell’esperienza spirituale

Metodologia

Le lezioni includeranno presentazioni con diapositive, approfondimenti teorici della docente, tecniche attive, discussioni e lavoro di gruppo.

Criteri di valutazione

La valutazione finale terrà conto dell’impegno e della partecipazione attiva durante l’intero corso. Le competenze e le conoscenze acquisite verranno verificate a fine corso tramite una prova orale.

Distribuzione del tempo di lavoro

La prima parte della lezione sarà dedicata all’illustrazione e alla spiegazione degli argomenti in programma. La seconda sarà riservata alla discussione critica e all’approfondimento gruppale dei temi in questione.

Bibliografia

  • DEVEREUX G. (2014). Etnopsicoanalisi complementarista. Milano: Franco Angeli;
  • MECACCI L. (2009). Storia della Psicologia del Novecento. Roma-Bari: Edizioni Laterza; 
  • PETTI G. (2018). “Esodi da sé e del sé: passi e passaggi tra paura e desiderio”, in AA.VV. L’esodo oggi. Riflessioni e proposte per una Chiesa in uscita. Roma: Edizioni OCD, 99-116;
  • SCHWARTZ, T., WHITE, G. and LUTZ, C. (eds) (1993). New Directions in Psychological Anthropology. Cambridge: Cambridge University Press.
  • Altri testi verranno proposti durante il corso.