Docente: Prof. ADRIAN ATTARD 

 

Giustificazione

Familiarizzare gli studenti con la letteratura popolare, significativamente religioso-teologica. Le letture forniranno una comprensione profonda, piuttosto che un’abilità di riassumere i contenuti di libri particolari, e la capacità di creare una piattaforma per sviluppare un’analisi critica degli argomenti di una specifica pubblicazione. Gli studenti acquisiranno conoscenza e abilità sufficienti per una lettura critica e conseguiranno la competenza di esprimersi in una maniera chiara e concisa circa le materie trattate.

Contenuti

Il seminario esplora ed esamina varie tendenze correnti nelle pubblicazioni religiose e teologiche, particolarmente la neo-ortodossia, la New Age, la teologia protestante, liberale, femminista, processuale, nera e asiatica, nonché i vari modelli di teologia ricostruzionista. Si considera il loro fondamento logico, le sfide e le loro strutture alternative circa il rapporto tra Dio e il creato, l’odierna comprensione della figura di Cristo, e le nuove e distinte concezioni dell’essere umano.

Obiettivi e abilità

Introdurre gli studenti alla natura e ai contenuti di un testo contemporaneo, di natura religiosa e teologica, abilitandoli a identificare le questioni sottostanti e sviluppare metodi per rispondere alle sfide che ne derivano. Il seminario aiuta gli studenti a:

  1. sviluppare un approccio personale e attuale che risponda adeguatamente alle espressioni contemporanee della fede cristiana, alla luce della Scrittura e dell’esperienza cristiana;
  2. affrontare in maniera critica qualsiasi argomento di un testo e valutare l’efficacia metodologica dei vari sistemi teologici;
  3. spiegare le verità della rivelazione e metterle in relazione con la cultura, alla luce delle sfide storiche, filosofiche e antropologiche;
  4. scrivere e parlare un linguaggio teologico chiaro, ben considerato e significativo.

Metodo e valutazione

Analisi critica di un testo, valutazione e riflessione personale e di gruppo, presentazione orale e sintesi che orienti la prassi. Lo studente sarà valutato in base alla partecipazione alle discussioni (20%), alla presentazione orale in classe (30%) e al lavoro scritto finale (50%).

Bibliografia

  • S. WEIL, Attesa di Dio, Rusconi, Milano 1999.
  • T. MERTON, Nuovi semi di contemplazione, Garzanti, Milano 1965.
  • D. BONHOEFFER, Sequela, Queriniana, Brescia 2004.
  • C. S. LEWIS, Il problema della sofferenza, GBU, Roma 1977.
  • B. PASCAL, Pensieri, Città Nuova, Roma 2003.