Docente: Prof. GIUSEPPE CREA

 

Giustificazione

Lo scopo del corso è quello di proporre una visione globale di una formazione che abbraccia tanto la personalità umana quanto quella cristiana, religiosa o sacerdotale, nel loro procedere verso l’unità di vita. Questo itinerario di conformazione a Cristo viene accompagnato adeguatamente, tanto nella fase iniziale come in quella permanente, dalla mediazione di persone preparate per essere vere guide sperimentate che facilitino l’ascesa vocazionale.

Obiettivi

Promuovere un percorso di continuità nella crescita dell’identità personale e vocazionale della persona. Stimolare l’interiorizzazione dei valori personali e interpersonali alla luce di un progetto di vita che risponde alla chiamata di Dio. Presentare alcuni metodi di osservazione e di consapevolezza delle dinamiche interpersonali applicabili alla vita comunitaria, per imparare a crescere nella vita fraterna con uno sguardo costante alla missione ecclesiale.

Contenuti

Si affronteranno i seguenti argomenti:
1. Problemi e metodo nello studio scientifico del rapporto tra dimensione psichica e risposta vocazionale, a partire dai documenti del Magistero.  2. Le componenti individuali e comunitarie della formazione integrale della persona. 3. Processi di crescita psicologica e sviluppo vocazionale nella vita consacrata. 4. Le fasi della maturazione e della crescita psico-spirituale. 5. L’autotrascendenza come dimensione fondamentale della persona che integra psichismo e scelta vocazionale. 6. Dinamiche interpersonali e crescita vocazionale nella Vita Consacrata. 7. Aspetti applicativi del processo di integrazione e di maturazione psico-spirituale, in particolare nel contesto delle dinamiche psico-affettive ed emozionali. 8. Vocazione come storia di trasformazione e di conversione.

Metodologia

Il corso seguirà la metodologia magistrale con lo svolgersi delle lezioni tenute dal Docente, con la possibilità per gli studenti di interagire con domande e contributi durante le lezioni stesse. Si prevedono momenti di riflessione in gruppo.

Criteri di valutazione

Un esame orale su temi scelti dal professore. Nella valutazione si terrà conto della partecipazione attiva durante le lezioni.

Distribuzione del tempo

Delle ore a disposizione: 3/4 saranno utilizzate per lezioni frontali  e 1/4 di confronto in gruppo.

Bibliografia

  • G. CREA, Psicologia spiritualità e benessere vocazionale, Ed Messaggero Padova, 2014 (1a parte).
  • G. CREA, Tonache ferite. Forme di disagio nella vita religiosa e sacerdotale, Dehoniane, Bologna  2015.
  • B. GOYA, Formazione integrale alla Vita Consacrata. Alla luce della esortazione post-sinodale, Ed. Dehoniane, Bologna 2000.