1. Finalità

Il Corso di Teologia Spirituale intende offrire una formazione di base nell’ambito della Teologia Spirituale per favorire l’approfondimento teorico e pratico della vita spirituale.

2. Destinatari

Il Corso è pensato per un pubblico ampio – laici, sacerdoti e consacrati – desideroso di approfondire la vita spirituale in ambito cristiano, secondo l’esperienza dei Santi.

3. Requisiti

Non è richiesta una formazione filosofica o teologica, ma un diploma di scuola d’obbligo o altro titolo di studio equivalente.

4. Durata e articolazione

Il Corso ha durata biennale e comprende diversi insegnamenti di 12 ore (2 ECTS) e di 6 ore (1 ECTS).

L’insegnamento è strutturato attorno a tre poli:

  1. Introduzione di carattere biblico e teologico;
  2. riflessione sulla vita spirituale;
  3. approfondimento di temi riguardanti la vita e l’insegnamento di Santi, specialmente carmelitani, che nei secoli hanno posto le fondamenta della riflessione sulla vita spirituale.

Anche se il Corso ha durata biennale, è possibile prolungarne il completamento fino a quattro anni dalla prima iscrizione.

5. Diploma

Per il conseguimento del Diploma in Teologia Spirituale è necessario aver seguito tutti gli insegnamenti previsti dal Piano di studio e superato i relativi esami.

Il Diploma non conferisce alcun grado accademico per autorità della Santa Sede (cf. Statuto, art. 92; Veritatis Gaudium, Norme, art. 41).

La nota finale viene computata facendo la media dei voti conseguiti nei singoli esami.

 

Orario delle lezioni

Giovedì 15.30-18.50. Il Laboratorio metodologico si svolge in altro giorno sempre in orario pomeridiano (tre incontri di due ore).