Docente: Prof. Stefano ZAMBONI STEFANO ZAMBONI

 

Giustificazione

Il tema del male è una questione con cui l’uomo si confronta da sempre. Esso non interroga solo il pensiero, ma tocca tutte le dimensioni dell’uomo e mette in questione il suo rapporto con Dio e, in particolare, con il Dio-Amore rivelato in Gesù Cristo. 

Obiettivi

Il corso intende fornire un percorso all’interno delle varie questioni sollevate dal problema del male, a livello antropologico, etico e teologico, in modo da rendere capaci gli studenti di valutare criticamente le risposte che di solito si danno alla questione così da poterla inquadrare a partire dalla rivelazione cristologica. 

Contenuti

Presentazione dello status questionis (problematiche filosofici e teologiche); analisi della rivelazione biblica sul male; rilettura della questione a partire dalla croce e risurrezione di Cristo; implicazioni etiche.

Metodologia

Lezioni frontali, con suggerimento di letture integrative.

Criteri di valutazione

Esame orale.

Distribuzione del tempo di lavoro

Oltre alle lezioni in aula, si richiede allo studente lo studio personale dei contenuti delle lezioni e di altre letture suggerite dal docente.

Bibliografia

  • A. KREINER, Dio nel dolore. Sulla validità degli argomenti della teodicea, Queriniana, Brescia 2000.
  • S. PETROSINO – S. UBBIALI (edd.), Il male. Un dialogo tra teologia e filosofia, Glossa, Milano 2014.
  • F.-X. PUTALLAZ, Il male, Queriniana, Brescia 2020.
  • P. RICOEUR, Il male. Una sfida alla filosofia e alla teologia, Morcelliana, Brescia 1993.
  • G. SCALMANA – G. CANOBBIO – F. DALLA VECCHIA (edd.), Il male, la sofferenza, il peccato, Morcelliana, Brescia 2004.