Docente: Prof. Luis Jorge GONZÁLEZ 

 

Giustificazione

La teologia spirituale, nonostante l’intento di alcuni per ridurla alla dogmatica o alla morale, ha una presenza di fatto nella realtà del mondo teologico e accademico (articoli, libri, congressi, simposi, corsi accademici, ecc.). Al tempo stesso, essa continua a chiarire il suo statuto epistemologico (Congresso di Spiritualità [Teresianum, 2001], D. Sorrentino, S. Schneiders) quando tanto la dogmatica come la morale si sono avvicinate molto di più a certi aspetti della vita cristiana considerati prima come l’oggetto specifico della teologia spirituale (la santità, l’esperienza di Dio, ecc.), quest’ultima riesce ancora a trovare il suo modo specifico di far teologia a partire della rivelazione: l’esperienza di Dio nel vissuto concreto dei Santi (Sorrentino), l’esperienza spirituale in quanto esperienza (Schneiders).
Questa seconda parte si occupa della dinamica cioè, del processo di crescita spirituale che gli autori (Bernard, Ruiz, Sorrentino, ecc.) considerano come parte essenziale dell’osservazione, analisi e interpretazione della vita cristiana nel vissuto concreto.

Obiettivi

Che gli studenti conoscano e sappiano descrivere: 1) le tappe fondamentali dello sviluppo cristiano verso l’unione con Dio (santità); 2) il progressivo intensificarsi delle relazioni fondamentali per tale sviluppo: fede, speranza, amore (orazione-amicizia con Dio in Gesù, carità fraterna, dimensione sociale ed ecologica della carità…).

Contenuti

I. Relazioni: via dello Spirito. II. Processo di sviluppo spirituale. III. Cammini opzionali.

Metodologia

Lezioni cattedratiche, presentazione di alcuni aspetti da parte degli studenti, preparazione, a maniera di elaborato personale, per l’applicazione all’accompagnamento spirituale, oppure per un possibile corso di teologia spirituale da insegnare in un contesto concreto.

Criteri di valutazione

Partecipazione nelle lezioni, presentazione in gruppo di un tema attinente, realizzazione dell’elaborato (applicazione all’accompagnamento, oppure un futuro corso di teologia spirituale).

Distribuzione del tempo di lavoro

12 ore impiegate in lezioni cattedratiche e le restanti 4 per le presentazioni proposte dagli studenti.

Bibliografia

  • AA.VV, La teologia spirituale. Congresso OCD, Teresianum, Roma 2001.
  • ASTI, F., Teologia della vita mistica, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2009.
  • BERNARD, Ch.-A., Teologia spirituale, Paoline, Milano 1989.
  • GARCIA, C., Teología espiritual contemporánea. Corrientes y perspectivas, Monte Carmelo 2002.
  • GARCÍA, J.M., Teologia e spiritualità oggi, las, Roma 2012.
  • GONZÁLEZ, L.J., Liberación para el amor, Ediciones del Teresianum, México 20013.
  • GONZÁLEZ, L.J., Sviluppo umano in pienezza, Effatà, Cantalupa (Torino) 2007.
  • GOZZELINO, G., Al cospetto di Dio. Torino 1989.
  • ILLANES, J.L., Tratado de teología espiritual, eunsa, Pamplona 2007.
  • LAUDAZI, C., L’uomo chiamato all’unione con Dio in Cristo, Edizioni OCD, Roma 2006.
  • RUIZ , F., Le vie dello Spirito, Dehoniane, Bologna 2000.
  • SORRENTINO, D., L’esperienza di Dio. Disegno di Teologia spirituale, Cittadella, Assisi 2007.
  • WAAIJMAN, K., Spiritualità. Forme, fondamenti e metodi, Queriniana, Brescia 2007.