Docente: Prof. VALÉRY BITAR 

 

Giustificazione

Il corso vorrebbe rispondere agli orientamenti della Costituzione conciliare Sacrosanctum Concilium sulla necessità della formazione liturgica. Secondo lo spirito del Concilio Vaticano II, la liturgia è considerata come “la prima e per di più necessaria sorgente dalla quale i fedeli possano attingere uno spirito veramente cristiano” (SC 15).

Obiettivi

Offrire una conoscenza di base dei fondamenti teologici della liturgia e il posto che quest’ultima occupa nell’ambito della Teologia Spirituale secondo gli orientamenti del Vaticano II.

Contenuti

Il corso parte dalla Costituzione conciliare per offrire una riflessione sulla natura della Liturgia e sui principi teologici che reggono i componenti del vissuto liturgico: l’assemblea, la celebrazione, il linguaggio liturgico, l’anno liturgico, ecc.

Metodologia

Sei lezioni registrati corredati da un materiale complementare di approfondimento.  

Criteri di valutazione

Un elaborato scritto a scelta tra alcuni temi che saranno presentati in seguito. 

Bibliografia

  • ADAM, A. – HAUNERLAND, W., Corso di Liturgia, Queriniana, Brescia 20137 [orig. tedesco: 2012].
  • Anàmnesis 1: La Liturgia, momento della storia della salvezza, S. MARSILI et alii (ed.), Marietti, Torino 1974.