Docente: Prof.ssa Grazia Petti

 

Giustificazione

La sofferenza psichica, il disagio affettivo e relazionale possono essere visti e vissuti come risorse, nella successione creativa di passaggi fondamentali per un autentico cammino spirituale: percorso teso a promuovere lo sviluppo personale integrale.

Obiettivi

Approfondimento delle dimensioni affettive, cognitive, simboliche e relazionali della sofferenza psichica in vista di esperienze e percorsi spirituali autenticamente trasformativi.

Contenuti

Modelli, visioni e approcci disciplinari alla sofferenza psichica. Cenni per una lettura psicologica dell’esperienza spirituale e per una lettura spirituale dei percorsi di integrazione personale. Il sé desiderante e le sinergie del desiderio.

Metodologia

Le lezioni includeranno presentazioni con diapositive, approfondimenti teorici della docente, tecniche interattive, discussioni e lavoro di gruppo.

Criteri di valutazione

Nella valutazione finale, in sede di esame orale, la docente terrà conto delle conoscenze e delle competenze acquisite nonché dell’impegno e della partecipazione durante l’intero corso.

Distribuzione del tempo di lavoro

Dopo l’esposizione degli argomenti menzionati, verrà riservato uno spazio all’approfondimento gruppale dei temi in questione e ad alcune tecniche interattive.

Bibliografia

  • G. PETTI, «Narrazioni intorno all’abbandono e al desiderio: scritti di mistica e di mistiche», in G. Mannino, Anima, cultura, psiche. Relazioni generative, Franco Angeli, Milano 2013;
  • G. PETTI, «Esodi da sé e del sé: passi e passaggi tra paura e desiderio», in AA.VV., L’esodo oggi. Riflessioni e proposte per una Chiesa in uscita, Edizioni OCD, Roma 2018;
  • L. MECACCI, Storia della psicologia. Dal Novecento a oggi, Laterza, Roma-Bari 2019.
  • Altri testi verranno indicati durante il corso.