Docente: Prof. DENIS CHARDONNENS

 

Giustificazione

Gesù Cristo, Figlio di Dio incarnato, è il Rivelatore del Padre nello Spirito Santo. Il carattere cristocentrico della Rivelazione manifesta la teofinalità dell’economia della salvezza in Gesù. Questo corso affronta il contenuto essenziale della fede cristiana.

Obiettivi

Il corso cerca di rendere conto, sul fondamento della Rivelazione, del mistero di Gesù Cristo, vero Dio e vero uomo, che ci salva. Al riguardo è proposto un approfondimento teologico della dottrina cristologica, incentrato sull’identità di Gesù di Nazaret e sul suo agire salvifico nello Spirito Santo.

Contenuti

Il corso si suddivide in due parti principali:

  1. La persona del Figlio fattosi carne
  2. L’agire salvifico di Gesù Cristo

Metodologia

Partecipazione alle lezioni e letture personali.

Criteri di valutazione

Esame orale. Dagli Studenti ci si attende uno sforzo di sintesi, sulla base dell’assimilazione del corso e secondo lo svolgimento di una riflessione teologica.

Lavoro

Un terzo per le lezioni e due terzi per il lavoro personale.

Bibliografia

  • DURAND E., L’offre universelle du salut en Christ, [Cogitatio fidei, 285], Paris 2012.
  • FORTE B., Gesù di Nazaret, storia di Dio e Dio della storia, Saggio di cristologia come storia, Cinisello Balsamo (Milano) 19855.
  • KASPER W., Gesù il Cristo, [Biblioteca di teologia contemporanea, 23], Brescia 201312.
  • TORRELL, J.-P., Le Christ en ses mystères, La vie et l’œuvre de Jésus selon saint Thomas d’Aquin, [Jésus et Jésus-Christ, 78-79], 2 voll., Paris 1999.